Home » TEMI SVOLTI ULTIME SESSIONI

TEMI SVOLTI ULTIME SESSIONI

TEMA IUNIOR NOV.2017

TEMA IUNIOR NOV.2017 - ESAME DI STATO ARCHITETTI

ARCHITETTO TEMA N. 2

PROVA PRATICO GRAFICA

progettare una struttura ricettiva composta da 30 camere matrimoniali standard e 4 suite, articolata utilizzando gli opportuni accorgimenti progettuali in termini di isolamento termico, soluzioni impiantistiche, schermature esterne ed uso di energie rinnovabili per assicurare la migliore efficienza bioclimatica dell'edificio.

il candidato potrà scegliere se prevedere un articolazione delta distribuzione con tipologia in linea o con tipologia a torre. Il piano terra in entrambi i casi deve ospitare reception, tounge bar, sala ristorazione e servizi. Si devono poi prevedere adeguate sistemazioni esterne per agevolare da un lato la movimentazione dei mezzi di servizio, dall'altro I taccesso degli autobus ed il parcheggio dei mezzi privati che andranno opportunamente schermati per ridurne l'impatto visivo.

l'area è situata su un terreno di forma rettangolare con il lato lungo fronteggiante la strada di accesso ed orientato sull'asse est/ovest.

si richiedono i seguenti elaborati quotati:

  • Schizzi preliminari per illustrare

  • planimetria generale in scala 1:200

  • piante, prospetti e almeno una sezione passante per il corpo scala in scala 1:100

  • almeno un dettaglio costruttivo e/o tecnologico in scala 1:20

    PROVA SCRITTA

    ln riferimento alla prova pratica si richiede di elaborare una relazione di progetto che descriva le scelte progettuali, le tecniche costruttive ed impiantistiche, i materiali e lo schema strutturale adottato anche mediante schizzi e schemi esplicativi.

TEMA IUNIOR

TEMA IUNIOR - ESAME DI STATO ARCHITETTI

PROVA PRATICA

Il candidato nella pianta dell'appartamento allegata, fornita di scala metrica, progetti gli ambienti per una Scuola di Specializzazione in psicoterapia, con una capienza massima di 20-25 allievi, secondo i seguenti standard minimi di riferimento (DLgs 19 settembre 1994, n.626).

Tipologia strutture: la scuola deve possedere almeno un'aula, una biblioteca, un ufficio amministrativo, un ufficio per docenti e uno spazio per studenti, oltre ai servizi di pertinenza.

Dimensione delle strutture: la superficie complessiva della Scuola deve rispettare i seguenti criteri:

  1. le aule non devono essere inferiori a 1,5 mq per numero di studenti;
  2. gli altri spazi (biblioteca, ufficio amministrativo, ufficio per docenti, spazi per studenti) non devono avere una superficie complessiva inferiore a 60 mq;
  3. lo spazio per i servizi (corridoi, bagni, etc.) deve essere pari al 20% della superficie di cui ai punti a) e b);
  4. il limite di altezza è di 3,00 m;
  5. i servizi igienici previsti sono tre, due divisi per sesso; uno di pertinenza dell'ufficio amministrativo, separati dagli ambienti comuni da disimpegni;
  6. i corridoi di uscita e le aule devono essere dotati di illuminazione ausiliaria istantanea di sicurezza;

La disponibilità degli ambienti, indipendentemente dalla loro destinazione d'uso, deve essere comunque superiore (comprese le superfici destinate a servizi) a 7 mq per studente. Sono richiesti pianta e sezione in scala 1:50 comprensive di arredi e dei tracciati degli impianti e particolari costruttivi in scala 1:10/20.

 

PRIMA PROVA SCRITTA

Valutazione economica quantitativa del progetto comprensivo degli arredi e degli impianti.

 

TEMA NUOVO ORDINAMENTO

TEMA NUOVO ORDINAMENTO - ESAME DI STATO ARCHITETTI

SESSIONE ESTIVA 14 GIUGNO 2018

BIBLIOTECA/CENTRO CULTURALE

Progettare, sul lotto allegato, una biblioteca di quartiere, chiamata oggi a Roma "centro culturale", dove non esiste un archivio tradizionale, ne una distribuzione, i libri sono presenti nelle sale, catalogati per argomento, si possono prendere liberamente e consultare all'interno delle varie sale. La superficie totale dovrà essere di circa 1000 mq, da distribuire su 1 o 2 livelli.

Le attività che dovranno svolgersi all'interno sono:

  • ingresso per accoglienza per informazioni
  • front office per prestito e ricerca bibliografica
  • back office (circa 60 mq con 3 uffici)
  • emeroteca per quotidiani e riviste per circa 130 mq
  • sala multimediale circa 25 mq
  • sala libri per bambini e ragazzi circa 25+25 mq
  • sala lettura circa 150 mq
  • sala studio circa 100 mq
  • spazio per attività culturali, mostre e presentazioni di libri
  • spazio per laboratori (corsi di lingua)
  • area ristoro/caffetteria
  • servizi igienici (bagno/antibagno/bagno per disabili)

Si richiedono:

Planivolumetrico 1:500

Piante, Prospetti e sezioni in scala 1:100

Dettagli significativi 1:20

Schizzi prospettici

 

IL PROGETTO DOVRA' ESSERE CORREDATO DA UNA BREVE RELAZIONE TECNICO-DESCRITTIVA E DAL DIMENSIONAMENTO DI MASSIMA DELLE STRUTTURE PREVISTE NEL PROGETTO.

 

TEMA ESTRATTO 1 - NUOVO ORDINAMENTO

SESSIONE ESTIVA 14 GIUGNO 2018
 
PROVA PRATICA
 
LOTTO 30 m x 50 m
Lato lungo orientamento nord-sud; strada traffico veloce a sud e strada di quartiere a nord. 
3 unità abitative a schiera SUL 150 mq.
Elaborati richiesti:
  • schizzi di progetto
  • planimetria sistemazione area 1:200
  • pianta, prospetti e almeno un a sezione scala 1:100
  • particolare tecnologico e/o costruttivo scala 1:20 
 
PRIMA PROVA SCRITTA
 
Relazione Tecnica
 
SECONDA PROVA SCRITTA
 
Tema 1: Architettura bioclimatica - da illustrare con schizzi e disegni  (quello che ho fatto)
Tema 2: 5 opere situate a Roma da descrivere e analizzare: 1) Maxxi, 2) Ara Pacis, 3) Auditorium, 4) Banca BNL a Tiburtina, 5) 
Tema 3: Il vuoto urbano